FANDOM


Company of Heroes è un titolo strategico che ti spinge a seguire determinate azioni e reazioni a tutto campo nate sopratutto dalla grande reattività di chi abbiamo di fronte sia esso l'I.A. (intelligenza artificiale) sia un giocatore umano in partite multiplayer.

ObiettiviModifica

" Inizia a visualizzare mentalmente il finale della battaglia. "

In giochi competitivi l' unico obiettivo è quello di vincere. Questa non è la sede adatta di parlare di questo argomento. L'"obiettivo" si riferisce agli obiettivi di ogni singola unità sotto il nostro comando, non l'obiettivo di vincere la partita... certo non c'è niente di male nel voler vincere, ma bisogna sapere cosa fare. Si è al comandando di tutte le vostre truppe con il compito di pianificare stragicamente ogni cosa per la loro sopravvivenza e effcienza. Se non si ha la minima idea di cosa o come si deve raggiungere l'obiettivo, allora si è già perso. Di solito ci sono due tipi di finalità, uno è quello di distruggere l'esercito nemico totalmente facendo in modo, l' altro è quello di concentrarsi sulle risorse e combattere solo per quelli, avere il monopolio delle risorse è anche un buon modo per sopraffare il vostro nemico. Costringendolo a incursioni varie e brevi lo si costringe ad attaccare ed esporre i suoi punti deboli. Il vostro obiettivo è direttamente correlato al modo in cui si vince, se si pone come pianificazione d'attacco azioni semplicemente impossibili (cioè attaccare un carro armato con fucili standard) si avrà l'inevitabile sconfitta e suggerirà al vostro avversario che non si dispone di una chiara e completa comprensione del gioco.

StrategiaModifica

Pianificare e agire in rapidità porterà il successo sperato.
  • Microgestione

La microgestione gioca un ruolo importante, a questa parola sembra di pensare che la microgestione è solo l'unità che si sta selezionando per il movimento, ma esso è qualcosa di più come la costruzione, la produzione di unità, la copertura e praticamente tutti i tasti di scelta rapida nel gioco nonché i clic veloci del mouse. Tutto quello che si fa con il mouse e la tastiera nella visuale di gioco è considerato microgestione.

Nella maggior parte dei casi non si dispone di tempo e non si può tenere d' occhio una determinata zona, certo si possono combattere battaglie su molti fronti allo stesso tempo, naturalmente ,ma sicuramente lo si potrà fare con efficienza solo dopo aver acquisito una elevata familiarità di come si gioca.

La mancanza di microgestione è l'errore più comune nel gioco. L'errore più grande è avere unità letale e non farla agire nei giusti tempi e nelle giuste misure. Non c'è strategia migliore che capire ogni singola unità come e quando deve essere costruita e come deve funzionare per renderla al meglio, più si gioca più si capirà come non avere unità inattive.

La microgestione è probabilmente l'aspetto più difficile del gioco per i principianti. Ci vuole pratica nel reagire più velocemente e al meglio, ma si deve capire che la microgestione decide solo l'esito di una battaglia con unità simili tra loro (cioè carri contro carri ). Se si ha l'unità adatta agli attacchi nemici, allora si ridurrà in modo significativo la microgestione desiderata (cioè veicoli contro la fanteria ). Ma se si sta cercando di combattere una unità che è debole strategicamente contro quella nemica, allora è meglio avere buone abilità di microgestione nelle loro specializzazioni (cioè comandare efficacemente fucilieri contro un nido di mitragliatrici pesanti ). Se si conosce le varie abilità anche quando non si è alla pari allora si può tentare di assaltare unità nemiche che sulla carta sono favorite, anche se è sempre meglio cercare di attaccare le unità più deboli e a portata di fuoco senza rischi.

  • Macrogestione
Minimap.jpg
Minimappa in basso a sinistra nell'hud.

Con la microgestione si vince la battaglia, ma con la macrogestione si vince la guerra. La mappa tattica è chiamata tattica per un motivo: è dove si prendono le decisioni tattiche, su dove andare, su quale punto tagliare i rifornimenti, etc... tutto ciò che serve è un piano strategico. Qui è possibile vedere tutta la battaglia e il campo in maniera globale, così da valutare se possibile come ridurre la quantità di microgestione necessaria per l'invio di unità. Di solito quando ci si perde durante il gioco ( non si è sicuri di cosa fare , è perchè non si è consultata la mappa tattica o la mini-mappa.

  • Aggressività vs passività

Nei giochi RTS tradizionali, i giocatori spesso mettono in campo una grande quantità ammassate di unità fino a quando gli eserciti non sono abbastanza grandi da schiacciare l'avversario. Un comportamento simile lo si aspetta anche in un gioco come Company of Heroes, con le risorse che sono assegnate solo al giocatore aggressivo. Invece non è così. Un numero ristretto di unità ben organizzate e ben comandate possono dare del filo da torcere anche a giocatori esperti in materia di RTS! I giocatori che lamentano la debolezza delle strutture difensive sono di solito quei giocatori di tipo passivo, dove in CoH non sono capaci di delineare una buona trappola corredata da linee difensive efficienti, essi in piena confusione e lentezza di accumulo unità donano così solo al loro avversario una vittoria facie. Essere aggressivo rende il gioco più frustrante per il vostro nemico, che deve contrastare i vari attacchi, commettendo vari errori con il tempo. Se si gioca dunque in maniera aggressiva, di solito il nemico cercherà di contrastarvi, non facendo succedere il contrario.

Conoscere il nemicoModifica

...conosci te stesso e conoscerai il nemico...

Non c'è alcuna vergogna nel cercare informazioni sul gioco, sulle unità, sulla strategia da adottare. Se non lo si fa lo farà qualcun altro. Non c'è quasi nulla di casuale in questo gioco, a tutto è dato un valore, anche il percorso dei tuoi carri armati durante la marcia. Bisogna cercare sempre di capire come funzionano ogni singola unità comprendendo quali sono i suoi punti di forza e i suoi punti deboli. Più si sa più si possono attuare varie strategie anche quelle che appaiono stravaganti al proprio nemico.

  • Ricognizione

L'arte della raccolta delle informazioni in Company of Heroes è vitale per il prosieguo della battaglia e ci sono molti modi per scoprire che cosa il vostro nemico sta facendo, partendo dalla semplice unità di ricognizione fino al trucco meno noto della scansione della mappa tattica. Scoprire dove il nemico sta facendo o sta costruendo non fa mai male e le proprie possibilità tattiche di vittorie le si vedranno solo aumentare. In caso di attacchi sul fianco, ritiro o attacco? Si prende meno rischi quando si sa di cosa si sta trattando. Non sapere che il tuo nemico possiede è come combattere una lotta in maniera totalmente cieca, e non si saprà mai quando ti attaccherà in maniera ben organizzata.

  • Ipotizzare

Poiché ci sono tante unità da creare tramite gli edifici del gioco, di solito è buona norma assumere l'ipotesi di quello che il nemico stia costruendo di nascosto. Il gioco comunque sarà sempre quasi una guerra di carri armati fino alla fine, se non si è adottato delle tecniche di incursioni costanti e aggressive quindi la ricognizione è sempre preferita per capire cosa costruire al meglio senza spreco di risorse.

RisorseModifica

E' vitale difendere e mantenere i pochi punti di controllo strategici!
  • Logistica e risorse

L'azione manageriale dello sfruttamento delle risorse ed una corretta pianificazione logistica fanno parte della microgestione sopra menzionata. Un altro problema che si può incorrere è la cattiva gestione delle risorse e lo sperpero sconsiderato nella creazione rapida di qualche carro potente ma che da solo è inutile nel contesto. Non è, di solito, raccomandato avere qualsiasi risorsa sotto di se, a meno che non avete bisogno di un veicolo specifico che richiede una moltitudine di risorse particolari per la vostra strategia personale ( Pershing (800Icon Manpower Small.png 800 etc..). La tua manodoperaIcon Manpower Small.png manodopera non deve mai superare la produzione di circa ~ 500 , le munizioniIcon Munitions Small.png munizioni dove l'utilizzo è casuale dipende dall' abilità da attivare visto che ne è maggiormente richesta per questo tipo di utilizzo, ma normalmente dovrebbe essere circa ~ 200 o meno e il carburanteIcon Fuel Small.png carburante non deve mai superare i ~ 100 (se non si ha bisogno di uno Sherman "Crocodile" o di un Panther ). Tutti questi valori indicativi sono più o meno adatti per una battaglia rapida ed aggressiva e standard e possono mantere la maggior parte dei costi per unità abbastanza efficaci nel loro compito di base.

Manpower.jpg
Un settore ordinario che rifornisce la manodopera necessaria.
Munitions.jpg
Un settore di rifornimenti munizioni ad alta densità di distribuzione.
Fuel.jpg
Un settore di rifornimenti carburante a bassa densità di produzione.


  • Le guide strategiche

Company of Heroes è ricca sul web di guide strategiche di ogni sorta e tipo... ma la verità e che questo tipo di gioco varia ogni volta e ogni decisione è diversa da partita a partita anche e sopratutto nei multiplayer. Le guide strategiche funzionano perfettamente quando tutte le cose che accadono vanno nel modo che ci si aspetta. Ma questo andamento è raro. Può anche funzionare se l'obiettivo della strategia è difficile da interrompere, ma di solito è impossibile che vi riesca. Non esiste una cosa come la strategia perfetta, ogni strategia ha vantaggi e rischi, come lo si esegue influenzerà il corso della battaglia.

  • Tatticismi

In Company of Heroes si costruisce e si aggiorna. Ogni unità nel gioco ha uno scopo, la maggior parte di loro non può fare molto singolarmente, specialmente la maggior parte delle unità dell'Asse . In uno scontro 1vs1 , la Wehrmacht non può permettersi di sprecare risorse su cose di cui non si ha bisogno o semplicemente inutili, ad esempio. E' dunque consigliabile adattare la fase di costruzione rispetto a ciò che offre la mappa costruendo e aggiornare solo in caso di bisogno. Non ha senso costruire o scegliere determinate opzioni di comando se nella mappa c'è un unico ponte che fà da collegamento ai due schieramenti... optando quindi per una sensata strategia di aggiramento degli ostacoli (costruire carri a volontà quando c'è un evidente collo di bottiglia e punto debole..). Tuttavia queste osservazioni tattiche possono essere a proprio favore se si riesce a capire lo stile di gioco del tuo avversario.

CombinazioniModifica

Carta schiaccia sasso!

Questo è un concetto fondamentale che si deve capire. Questo non è un RTS dove tutto può danneggiare tutto. Company of Heroes è come un enorme gioco del sasso-carta-forbice. Nel vecchio gioco RTS, i giocatori spesso buttano nella mischia ogni unità in battaglia, e il giocatore con l'unità più costosa vince. Ma non in CoH, ecco come usarli efficacemente:

  • Carri armati -> Veicoli leggeri
  • Veicoli anti-fanteria -> fanteria
  • Cannoni anticarro -> Veicoli leggeri/Carri armati

Nella categoria fanteria, si può suddividere ulteriormente in:

  • Cecchini -> Mortai -> Mitragliatrici pesanti -> Truppe base -> Jeep / Motociclette -> cecchini ;
  • Mortaio -> Mitragliatrici pesanti -> Fanteria / Jeep / Cecchini -> Mortaio

E' fondamentale avere la giusta unità specializzata per contrastare ciò che il tuo nemico possiede, evitare di costruire cose che non hanno un uso sensato. Se vi trovate a perdere una unità, allora avete bisogno di compensare con l' abilità della microgestione (comando diretto di unità svantaggiate guidandole manualmente con il mouse o tastiera...) cioè fanteria con fucili -> Mitragliatrici pesanti. che normalmente sono inefficaci. Pertanto l'esercito più efficiente è quella che consiste in tutti i tipi di unità, e quando due giocatori hanno lo stesso tipo di unità che ha efficacia simile ( fanteria vs fanteria , carri vs carri ), la propria abilità di guida della microgestione diventa importante ancora una volta.

Elementi del GameplayModifica

...non pensate e non agite da civili! Carri distrutti, edifici e ferraglia varia sono coperture, ripari e ostacoli!

Gli elementi base del gameplay, dopo questa enorme panoramica, sono quelle piccole strutture che normalmente si sottovalutano nel gioco preferendo una produzione assidua di carri e fanteria da mandare al macello... Essi sono : le mine; i sacchetti di sabbia; il filo spinato; le trappole anticarro; le postazioni d'osservazione; gli edifici e le coperture. Qusi tutti elementi che appartengono alle Strutture difensive presenti nel gioco.

Il loro utilizzo è vitale per difendere e attaccare efficacemente una zona che ci interessa per la nostra strategia globale. E' utile capire e riconoscere sopratutto l'utilizzo delle postazioni di osservazione edificabili dalla fazione statunitense e dalla Wehrmacht. Anche la Panzer Elite può costruire tale struttura ma mobile utilizzando le pratiche Auto da Ricognizione con la loro abilità di sfruttamento delle risorse. I Britannici d'altro canto possono contare solo su gli Autocarri di Comando, molto limitati di numero e troppo importanti per l'impiego pericoloso di difesa del territorio. Di difesa del territorio è appunto richiesto l'uso di queste postazioni, utili schermi che impediscono alle unità nemiche di conquistare facilmente i territori più utili e avvisandoci per tempo di ciò che accade. Ancorché utili per mantenere quei territori ad alta produttività di risorse particolari come munizioniIcon Munitions Small.png munizioni e carburanteIcon Fuel Small.png carburante.

Sacchetti di sabbia e trappole anticarro possono fare la differenza sul campo di battaglia aumentando di molto la sopravvivenza delle nostre unità. I sacchetti di sabbia offrono uno stato di Cover Heavy.png  Riparo pesante e uno di Cover Light.png  Riparo leggero , dando quei bonus difensivi necessari come coperture così come le trappole anticarro che anche se può sembrare che abbiano una sola funzione di ostacolare l'avanzata dei veicoli nemici possono funzionare da Cover Light.png  Riparo leggero improvvisato.

Gli edifici non sono posti sul campo di gioco per abbellire lo scenario o per creare qualche disturbo di sorta ma essi possono diventare delle ottime Caserme da campo; avamposti necessari per poter produrre unità di fanteria in luoghi molto distanti dalla base e strategicamente pensati per avere quel giusto ricambio e rinforzo di truppe fresche da mandare contro un nemico posto a due passi da queste. Pur troppo la creazione degli avamposti per la produzione delle unità non è presente nel gameplay di Company of Heroes 2, in quanto essi funzioneranno solo come ripari se le unità entrano in essi. Dunque forniscono un riparo non indifferente in quanto essi sono nello status di Cover Structural.png  Riparo in edificio , protezione di gran lunga superiore al riparo pesante. In entrambe le versioni di gioco, sia il primo o il secondo Company of Heroes, essi saranno ottime postazioni a 360° per quelle unità dotate di mitragliatrici pesanti e ottimi ripari per le azioni dei nostri cecchini nascosti. Nota dolente è che essendo loro elementi di gioco essi possono essere distrutti da azioni di mortaio o colpi di cannone. Da ricordare che le unità in edifici subiscono un danno maggiore del normale quando vengono attaccate da unità dotate di lanciafiamme e granate (o vari esplosivi di sorta...).


Nota: Queste notizie contenute nell'articolo Gameplay in Company of Heroes Wiki possono trovare totale applicazione anche nel nuovo gioco di Company of Heroes 2, in quanto la pianificazione, la produzione di unità e le meccaniche di gioco sono quasi pressocché identiche.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale